IndaBox & Carrefour

12 set 2013

INDABOX SIGLA UNA PARTNERSHIP CON CARREFOUR

Da oggi è possibile ritirare i propri acquisti on-line presso 16 punti vendita Carrefour della città di Milano

20 SETTEMBRE 2013, TORINO, SETTEMBRE 2013
RIASSUNTO

A pochi mesi dal lancio, IndaBox (www.indabox.it), il primo servizio che permette di ritirare i propri acquisti online presso una rete di bar diffusa a livello nazionale, firma una partnership con Carrefour. Mentre fanno la spesa, i clienti di 16 punti vendita Carrefour Market di Milano, infatti, potranno anche ritirare i propri acquisti on-line alla cifra di 3 euro, che verranno subito rimborsati con un buono spesa di pari valore.

A pochi mesi dal lancio, IndaBox (www.indabox.it), il primo servizio che permette di ritirare i propri acquisti online presso una rete di bar diffusa a livello nazionale, firma una partnership con Carrefour. Mentre fanno la spesa, i clienti di 16 punti vendita Carrefour Market di Milano, infatti, potranno anche ritirare i propri acquisti on-line alla cifra di 3 euro, che verranno subito rimborsati con un buono spesa di pari valore.

Da qualche giorno, infatti, i punti vendita Carrefour che hanno aderito al network IndaBox, offriranno ai loro clienti la possibilità di ritirare i propri acquisti online direttamente al supermercato: per usufruire del servizio basta visitare il sito http://www.indabox.it, cercare il punto vendita più comodo, far spedire il proprio acquisto presso il supermercato scelto e passare poi a ritirarlo con tutta calma.

Siamo orgogliosi di affiancare il nostro brand a quello di un gruppo internazionale e prestigioso come Carrefour” commenta Giovanni Riviera, Amministratore Delegato di IndaBox srl, “Colgo quindi l’occasione per ringraziare il loro management per aver creduto in noi e nella nostra start-up; è un grande stimolo a crescere ulteriormente e soprattutto a rispettare le aspettative dei nostri partner e dei nostri clienti. Questo per noi è il primo tassello di un progetto molto ampio, le prossime novità arriveranno già a fine settembre: nuovi metodi di pagamento, integrazione diretta su alcuni siti di e-commerce ed incremento delle garanzie offerte ai nostri punti di ritiro“. “Il nostro”,continua Giovanni Riviera, “è un progetto giovane ed innovativo, pensato per chi fa abitualmente acquisti online e non ha un luogo comodo dove farli recapitare. Al momento abbiamo 120 punti di ritiro affiliati, di cui circa 40 a Torino, la città dove ci siamo concentrati fino ad ora”